I migliori prestiti per studenti

rata-prestito

L’istruzione è molto importante, ma è anche vero che in alcuni casi può essere decisamente costosa: tra laurea e master gli studenti (e le loro famiglie) devono sborsare parecchi soldi; per poter affrontare con maggiore serenità queste spese e potersi concentrare maggiormente sullo studio, molte persone si sono messe alla ricerca di finanziamenti creati appositamente per queste situazioni: ecco come funzionano e quali sono i migliori prestiti per studenti.

Le tipologie di finanziamento

Esistono varie tipologie di prestiti per studenti: è possibile richiedere un prestito finalizzato, un prestito personale o un prestito d’onore. Quest’ultima formula merita un maggiore approfondimento: i finanziamenti vengono erogati da alcuni istituti convenzionati grazie al Fondo per il credito ai giovani e sono caratterizzati da un accesso semplificato, visto che il richiedente può anche non avere un reddito e non ha la necessità di presentare un garante; questi prestiti per studenti universitari consentono di beneficiare di una linea di credito in conto corrente che può essere utilizzata per finanziare il percorso formativo e le spese collegate; i tassi di interesse sono agevolati e il piano di rimborso viene spostato in avanti nel tempo, con le rate che verranno pagate quando il percorso di studi sarà concluso (quando si presume che l’ex studente sia ormai entrato nel mondo del lavoro).

Quali sono i migliori prestiti per studenti?

Sono diverse gli istituti di credito che erogano prestiti per studenti nelle più svariate forme: tra banche e finanziarie non manca di certo la scelta. Intesa SanPaolo propone PerTe Prestito con Lode, con cui è possibile ottenere importi tra i 2.000 e i 50.000 euro per finanziare università e master; la linea di credito ha una durata di 5 anni con piani di rimborso che possono arrivare fino a 30 anni; l’esempio riportato sul foglio illustrativo fa riferimento ad un TAN del 3,72%. Anche UBI Banca propone un prestito d’onore, con importi fino a 25.000 euro (erogabili anche in più tranche), durata massima di 5 anni e rate annuali.

Se per qualche motivo non si riesce ad ottenere un finanziamento di quel tipo (ad esempio perché si frequenta un istituto non convenzionato) è sempre possibile rivolgersi agli istituti di credito per avere una versione del prestito personale creata ad hoc per gli studenti. Ad esempio con il Prestito Personale di Younited Credit si possono ricevere 5.000 euro da restituire in 60 mesi con rate da 93,45 euro (TAN 4,60%, TAEG 8,14%), con Cofidis i 5.000 euro possono essere rimborsati in 60 mesi con rate da 97,83 euro (TAN 6,50%, TAEG 6,90%) e con Findomestic sempre in 60 rate da 100,07 euro (TAN 7,45% e TAEG 7,71%).

rata-prestito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *