Il prestito per ristrutturare casa

rata-prestito

Sono poche le cose a cui ci si affeziona come alla propria casa: ogni tanto però anche l’abitazione ha bisogno di qualche ritocco e questo può portare a delle spese più o meno importanti; per affrontare questi impegni con maggiore serenità c’è la possibilità di richiedere un prestito per ristrutturare casa, in modo da poter dilazionare nel tempo il costo dei lavori. Vediamo per quali interventi è possibile richiedere questo tipo di finanziamento e quali sono gli istituti di credito che lo concedono.

Interventi finanziabili e caratteristiche del prestito

In linea di massima le banche e le finanziaria erogano un prestito per ristrutturare casa a quelle persone che devono, appunto, ristrutturare la loro abitazione (con modifiche architettoniche o strutturali); in alcuni casi vengono finanziati anche i lavori di riqualificazione energetica come l’installazione di nuovi infissi o di pannelli solari fotovoltaici. L’importo massimo che si può ottenere in media è di 60.000 euro (anche se alcuni istituti propongono cifre superiori), con piani di rimborso che possono arrivare fino a 10 anni.

Anche se le somme vengono richieste per uno scopo preciso (ovvero il pagamento dei lavori), gli istituti di credito non propongono dei classici finanziamenti finalizzati, ma dei prestiti personali creati apposta per questo tipo di esigenze. Le somme erogate quindi vengono messe a disposizione sul conto corrente del richiedente e sarà lui in seguito a gestirle in autonomia. Prima di richiedere un prestito per ristrutturare casa bisognerebbe quindi informarsi bene su quanto potrebbe ammontare la spesa complessiva: prima ci si procura il progetto (per avere ben chiari quali sono gli interventi da fare) e poi si deve fare un confronto tra le proposte delle varie imprese per individuare quella più conveniente. Il costo complessivo dei lavori dipende non solo dai professionisti a cui ci si rivolge, ma anche da dove si trova l’abitazione, dal tipo di interventi e dal come li si vuole fare.

Le offerte di prestito per ristrutturare casa

Come detto, sono diversi gli istituti di credito che erogano prestiti per ristrutturare casa; citiamone alcuni aggiungendo un piccolo esempio delle condizioni proposte;

  • Findomestic – un prestito da 50.000 euro può essere restituito in 108 mesi con rate da 643,20 euro, con Tan fisso al 7,70% e Taeg fisso al 7,97%;
  • UniCredit – un prestito da 50.000 euro può essere restituito in 96 mesi con rate da 669,31 euro, con Tan al 6,50% e Taeg al 7,01%;
  • Poste Italiane – grazie alla promozione in corso è possibile ottenere un finanziamento da 30.000 euro da restituire in 102 mesi con rate da 398,64 euro, con Tan fisso al 7,50% e Taeg al 7,79%;
  • Agos – un finanziamento da 30.000 euro può esser rimborsato in 120 mesi con rate da 352,60 euro, con Tan 6,91% e Taeg 7,69%.

Ovviamente questi erano solo alcuni esempi: è possibile navigare tra i siti dei vari istituti per scoprire le offerte e fare una simulazione del finanziamento, oppure si possono sfruttare i portali comparatori per fare un confronto immediato e trovare il prestito per ristrutturare casa più conveniente.

rata-prestito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *