Prestiti veloci posta: Prontissimo BancoPosta

rata-prestito

I prestiti veloci posta sono finanziamenti rapidi offerti da Poste Italiane. Nello specifico questo tipo di finanziamento si chiama Prontissimo BancoPosta ed offre ai clienti numerosi vantaggi, che saranno di seguito descritti nel dettaglio.

Prontissimo BancoPosta: caratteristiche e costi

Prontissimo BancoPosta rientra fra i prestiti veloci posta, apprezzato dai clienti per la rapidità con cui il denaro viene erogato. Si tratta di un finanziamento offerto da Poste Italiane, richiedibile da tutti i lavoratori, anche da coloro che non sono titolari di un conto corrente.

prestiti-posteIl finanziamento Prontissimo BancoPosta consente di richiedere da un minimo di 1.750 euro ad un massimo di 20.000 euro, da restituire con comode rate mensili per una durata complessiva dell’operazione finanziaria che va da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 84 mensilità.

La restituzione avviene con rate mensili di importo variabile, il quale viene calcolato sulla base della cifra richiesta e delle possibilità economiche di rimborso del cliente. Si può scegliere di far detrarre i soldi automaticamente ogni mese dal conto corrente di cui si è titolari o di versare il denaro tramite bollettini postali, soluzione pensata per chi non è titolare di un conto.

Il tasso di interesse applicato sulla somma ricevuta in prestito è fisso e corrisponde ad un TAN del 12,75 e ad un TAEG di 13,74.

E’ prevista la possibilità di estinguere anticipatamente il finanziamento, versando il capitale rimanente da restituire senza alcun costo aggiuntivo.

Questa soluzione di finanziamento rientra fra i prestiti non finalizzati: non deve essere fornita, da parte del cliente, una motivazione specifica per la quale è necessario il denaro ed i soldi ottenuti in prestito possono essere usati per qualsiasi scopo, sia per effettuare un acquisto che per saldare un debito.

Tempistiche Prontissimo Bancoposta

Da un prestito veloce ci si aspetta che il denaro venga accreditato in un tempo relativamente breve e Prontissimo Bancoposta soddisfa anche questa richiesta, con l’accredito che avviene in circa tre giorni.

Esistono sicuramente delle soluzioni di finanziamento più rapide, con accredito in meno di ventiquattro ore, ma tre giorni sono un periodo breve e Prontissimo Bancoposta può entrare di diritto fra i prestiti veloci.

Prestiti veloci posta: a chi si rivolgono?

Prontissimo Bancoposta è il finanziamento veloce ideale per tutti i clienti lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi o pensionati e con età anagrafica compresa tra i 18 ed i 70 anni.

Per richiedere un prestito veloce posta non è necessario essere titolari di un conto corrente, nel qual caso l’erogazione del denaro avviene con un bonifico intestato al beneficiario e domiciliato nella sede postale del paese di residenza del richiedente.

Perchè scegliere Prontissimo Bancoposta?

Sono molteplici i fattori che possono far propendere la scelta di finanziamento verso i prestiti veloci posta. Il primo vantaggio di Prontissimo Bancoposta è il tempo breve, in media tre giorni, in cui viene erogato il denaro.

Un altro punto di forza è la possibilità di ottenere il finanziamento anche se non si è titolari di un conto corrente, ricevendo in questo caso i soldi attraverso un bonifico domiciliato all’ufficio postale. Questo aspetto differenzia il prestito veloce Poste Italiane dalla maggior parte degli altri finanziamenti veloci, per i quali è richiesto essere titolari di un conto corrente, anche se non necessariamente dello stesso istituto di credito da cui si desidera essere finanziati.

Prontissimo Bancoposta non è la scelta migliore se si ha la necessità di una somma di denaro elevata, dal momento che la cifra massima ottenibile è di 20.000 euro. Esso può essere inserito fra i piccoli prestiti, vantaggiosi per chi ha bisogno di una somma contenuta e vuole portare a termine l’intera operazione finanziaria in poco tempo, in questo caso per un massimo di 84 mensilità.

rata-prestito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *